Alta velocità, Renzi al taglio del nastro E promette: «Ora più soldi ai pendolari»
Le prove del Frecciarossa a Bariano

Alta velocità, Renzi al taglio del nastro
E promette: «Ora più soldi ai pendolari»

Il presidente del Consiglio sarà il 10 dicembre a Brescia per inaugurare il nuovo tratto che conduce a Treviglio.

Sarà il presidente del Consiglio Matteo Renzi ad inaugurare il 10 dicembre la nuova linea ad alta velocità Treviglio-Brescia che attraversa tutta la Bassa Bergamasca.Dopo le anticipazioni dell’amministratore delegato del Gruppo FS, il bresciano Renato Mazzoncini, mercoledì 28 settembre è arrivata la conferma dello stesso premier: «Tutti pensavano che come i vecchi politici di professione l’avrei inaugurata il 3, il giorno prima del referendum. Ma non è così. Evitiamo le polemiche e gli eventi show. Continueremo a lavorare sui singoli interventi, con grande tenuta istituzionale», ha spiegato alla presentazione del Piano industriale delle Ferrovie. Dove ha anche twittato promettendo più risorse per i pendolari.

I treni Freccia Rossa che ,senza viaggiatori a bordo, stanno già testando la nuova linea realizzata tra la località denominata Bivio Casirate e la stazione di Brescia, entreranno in servizio effettivo con l’arrivo del nuovo orario invernale previsto per l’11 dicembre prossimo.

L’attivazione dei nuovi servizi ferroviari ad alta velocità avrà come conseguenza anche la rivisitazione da parte della Regione Lombardia del servizio ferroviario regionale tra Bergamo, Brescia-Verona e Cremona e Milano che utilizzerà i binari della linea oggi in funzione e liberata dai treni Frecce che nella nuova versione ad alta velocità, correranno sulla nuova linea AV senza fermate intermedie nella nostra provincia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA