Bancarotta e reati fiscali Arrestato un 42enne di Ghisalba

Bancarotta e reati fiscali
Arrestato un 42enne di Ghisalba

Deve scontare pene per 3 anni e mezzo di reclusione: si tratta di condanne di anni fa diventate esecutive.

Mercoledì sera i carabinieri della stazione di Martinengo si sono presentati a casa di un 42enne di Ghisalba, dando così esecuzione nei suoi confronti a un cumulo pene di circa 3 anni e mezzo di reclusione. Si tratta di due distinte condanne per episodi risalenti ad alcuni anni fa (2006-2008), ora divenute esecutive. I militari dell’Arma hanno così arrestato l’uomo e poi tradotto in carcere a Bergamo, al fine così di scontare la sua pena. Quali pene accessorie, sono state inoltre applicate al 42enne l’interdizione dei pubblici uffici di 5 anni, l’inabilitazione all’esercizio di un’impresa commerciale per anni 10 e l’incapacità dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese di anni 10. Il provvedimento di esecuzione di pene concorrenti è stato emesso nei giorni scorsi dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura generale della Repubblica di Brescia per i reati di bancarotta fraudolenta ed altri reati fiscali, nonché simulazione di reato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA