Botte alla moglie davanti ai figli Allontanato da casa un 46enne

Botte alla moglie davanti ai figli
Allontanato da casa un 46enne

È successo nella Bassa. L’uomo, un senegalese, picchiava da anni la coniuge.

I Carabinieri della Stazione di Caravaggio hanno eseguito su ordinanza del Gip del Tribunale di Bergamo l’allontanamento dalla casa familiare di un 46enne senegalese residente in un paese della Bassa. L’uomo, come hanno ricostruito gli investigatori dell’Arma, da circa 5 anni maltrattava la moglie, una sua connazionale, anche alla presenza dei tre figli minori.

Schiaffi, pugni ed anche di lancio di oggetti (per esempio sedie) utilizzati dal violento marito come arme improprie ). La donna, 10 anni più giovane del marito, ha cercato all’inizio di sopportare, venendo addirittura in una circostanza ricoverata in ospedale a causa delle lesioni subite. Anche i familiari, in prima battuta, hanno cercato inutilmente di mediare. Alla fine però la vittima ha trovato la forza di denunciare l’accaduto ai Carabinieri, che hanno così avviato un’indagine lampo. La Procura della Repubblica di Bergamo, che ha coordinato le indagini, ha quindi richiesto l’emissione di una misura cautelare coercitiva e così il senegalese è stato destinatario del provvedimento di allontanamento dalla casa familiare, eseguito dai Carabinieri nella giornata di sabato 22 luglio. L’ordinanza prescrive altresì il divieto per l’uomo di avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA