Brembate, ruba al supermercato Fugge ma poi viene arrestato

Brembate, ruba al supermercato
Fugge ma poi viene arrestato

È accaduto nella serata di giovedì 7 febbraio all’Iper di Brembate.

Venerdì 8 febbraio in Tribunale a Bergamo si è celebrata l’udienza di convalida nei confronti del marocchino 39enne, irregolare in Italia e con alle spalle già altri precedenti per reati contro il patrimonio, che giovedì ha rubato della merce all’Iper di Brembate. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Treviglio su segnalazione della vigilanza del supermercato, dopo che il 39enne si era appropriato di alcuni capi di abbigliamento e di materiale elettrico per alcune decine di euro.

Dopo aver danneggiato in particolare le placche antitaccheggio, l’extracomunitario aveva occultato sotto il proprio giubbino la merce rubata, con la speranza appunto di non essere notato. Dopo aver superato le casse, il magrebino ha poi cercato di fuggire, dimenandosi quando gli addetti della vigilanza dell’esercizio lo hanno fermato per controllarlo. Allertati i Carabinieri della Compagnia di Treviglio con una chiamata al “112”, sul posto è quindi intervenuta una pattuglia del Nucleo Radiomobile che ha arrestato l’uomo e restituito la merce alla direzione del supermercato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA