Cocaina e 1300 euro in contanti I carabinieri arrestano 30enne a Palosco

Cocaina e 1300 euro in contanti
I carabinieri arrestano 30enne a Palosco

È stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il marocchino 30enne pregiudicato, proveniente da Bologna, fermato martedì sera a Palosco dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio.

I militari del Nucleo Radiomobile hanno individuato ed arrestato lo straniero mentre stava spacciando alcune dosi di cocaina in centro al paese. Dopo un breve inseguimento a piedi, i carabinieri hanno fermato il 30enne e lo hanno trovato in possesso di 5 dosi di cocaina termosaldate nascoste negli slip e denaro contante per circa 1.300 euro, il tutto sequestrato penalmente in quanto riconducibile all’attività di spaccio.

Dopo le formalità di rito, su disposizione del magistrato, il marocchino è stato ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Treviglio in attesa dell’udienza di convalida davanti al Tribunale di Bergamo prevista per la mattinata di mercoledì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA