«Colpo di sonno: così è morto Roberto» Oggi i funerali del 41enne di Morengo

«Colpo di sonno: così è morto Roberto»
Oggi i funerali del 41enne di Morengo

Oggi l’addio a Roberto Lochis, 41 anni, morto in uno schianto giovedì scorso sulla Rivoltana. Il fratello: è stato un colpo di sonno dopo una lunga giornata di lavoro.

«Sono convinto che la causa dell’incidente sia stato un colpo di sonno. Mio fratello aveva appena accompagnato a casa i colleghi dopo una lunga giornata di lavoro fuori provincia. Era quindi sicuramente molto stanco». Così Federico Lochis spiega la morte del fratello Roberto, l’uomo di 41 anni di Morengo che giovedì pomeriggio, al volante della sua Ford Fiesta, si è schiantato sulla Rivoltana a Misano contro un furgone che sopraggiungeva nella direzione opposta, morendo pochi minuti dopo. I funerali saranno celebrati oggi, alle 11, nella chiesa parrocchiale di Morengo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA