Dalmine, spendeva banconote false Cinque anni e tre mesi a un 26enne

Dalmine, spendeva banconote false
Cinque anni e tre mesi a un 26enne

Arrestato dai Carabinieri di Treviglio un 26enne italiano per spaccio e truffa: dovrà pagare anche una multa di 15 mila euro.

È stato arrestato sabato 12 gennaio a Dalmine dai Carabinieri di Treviglio il 26enne italiano destinatario di un ordine di carcerazione per cumulo pene emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Bergamo. Il giovane, un pregiudicato, ha visto così andare in esecuzione la condanna per spaccio di sostanze stupefacenti per fatti del 2017 consumatisi a Bonate Sotto e un’altra condanna per truffa e spendita di banconote false per fatti verificatisi prima ancora in provincia di Bergamo. Complessivamente il 26enne dovrà scontare 5 anni e 3 mesi circa di reclusione residua, al netto quindi del presofferto in carcerazione preventiva. Inoltre dovrà anche pagare una multa di circa 15.000 euro.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 gennaio 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA