La droga nascosta nei cespugli A Spirano un chilo di hashish

La droga nascosta nei cespugli
A Spirano un chilo di hashish

Era pronto per essere spacciato, il sequestro dei carabinieri. Già diversi i quantitativi di stupefacente recuperati dai militari dell’Arma dall’inizio dell’anno.

Le continue operazioni antidroga eseguite nel corso di questi ultimi anni dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno indotto gli spacciatori ed i corrieri di droga a modificare «abitudini criminali»: il tutto per rendere così sempre più difficile l’attività di contrasto dei militari.

Venerdì pomeriggio i carabinieri hanno recuperato, nascosti tra la vegetazione, nove panetti di hashish per un peso complessivo di circa 1 kg. Sono stati in particolare i militari della Stazione di Urgnano ad intervenire: dopo aver ricevuto segnalazioni che c’era un «movimento» sospetto nella zona periferica di Spirano, hanno recuperato l’ingente quantitativo di droga: sul mercato criminale avrebbe fruttato diverse migliaia di euro.

La droga era nascosta nella vegetazione, probabilmente da un gruppo di spacciatori stranieri, che approvvigionano il mercato locale.

Dall’inizio dell’anno sono già diversi i chili di droga (tra cocaina, eroina, hashish e marijuana) rinvenuti e sequestrati dai carabinieri nella Bassa Bergamasca e quindi sottratti alla criminalità.Le indagini degli investigatori dell’Arma della Compagnia CC di Treviglio proseguono quindi al fine di risalire all’identità degli spacciatori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA