Rave party «sventato» nell’ex Tnt a Zingonia

Rave party «sventato»
nell’ex Tnt a Zingonia

Le forze dell’ordine hanno «trattato» con i giovani che alla fine se ne sono andati.

Erano attese almeno duemila persone per festeggiare, fra alcol e droga, l’arrivo dell’anno nuovo. E le prime erano già giunte sul posto il 30. Il dispiegamento delle forze dell’ordine ha però impedito lo svolgimento di un nuovo rave party nei capannoni dell’ex complesso logistico Tnt, già in passato teatro di simili eventi, a Zingonia, nei confini di Verdellino.

I rave party vengono solitamente pubblicizzati sul web attraverso siti che solo chi fa parte del giro conosce, e sui quali viene tenuto il riserbo proprio per evitare che le autorità ne vengano a conoscenza e intervengano per impedirne lo svolgimento. A far scattare l’allarme questa volta è stato l’arrivo di diversi giovani già nella serata del 30 dicembre alla stazione ferroviaria di Verdello-Dalmine (ma nei confini di Verdellino).


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 2 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA