Romano, Zingaretti tira la volata a Nicoli Sfida aperta con Natali per il 9 giugno
Il segretario nazionale del Pd, Nicola Zingaretti a Romano per sostenere la candidatura di Sebastian Nicoli (Foto by Cesni)

Romano, Zingaretti tira la volata a Nicoli
Sfida aperta con Natali per il 9 giugno

È tempo di alleanze a Romano e Dalmine in vista dei ballottaggi per le elezioni comunali di domenica 9 giugno. Il segretario nazionale del Pd nella Bassa per sostenere il candidato di centrosinistra.

Scendono in campo i big del Pd per sostenere la candidatura di Sebastian Nicoli a sindaco di Romano. Piazza Roma gremita nel pomeriggio di martedì 4 giugno per la presenza di Nicola Zingaretti, segretario nazionale del Pd, ma anche dei neosindaci dem eletti, da Giorgio Gori a Davide Casati. Proprio il sindaco Gori ha paragonato Romano e Bergamo come esempi di buona amministrazione in cui nel primo mandato si è cominciato a correre e nel secondo ci si prepara a correre ancora di più. Il messaggio di Zingaretti ai cittadini di Romano è stato invece quello di premiare la buona amministrazione di questi cinque anni.

Il sindaco uscente di centrosinistra affronterà al ballottaggio Romualdo Natali che scende in campo per il centrodestra. Nicoli può contare su un leggero vantaggio (2 punti percentuali) su Natali dopo il primo turno delle elezioni del 26 maggio. In questi giorni a Romano c’è grande fermento per stringere alleanze in vista del voto del 9 giugno. Natali ha già trovato il sostegno delle due liste civiche di Luciano Dehò: un apparentamento che ha creato scossoni nel centrodestra, in primis le dimissioni del coordinatore di Forza Italia, Piero Bisighini, e anche il dissenso del gruppo locale di Fratelli d’Italia che sostiene Natali come candidato di centrodestra. Per Natali nei giorni scorsi a Romano è arrivato anche Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Anche a Dalmine si stanno chiudendo i giochi in vista del ballottaggio di domenica 9 giugno: il sindaco uscente Lorella Alessio, del Pd, affronterà al ballottaggio Francesco Bramani, rappresentante del centrodestra. Alessio ha già trovato il sostegno delle liste civiche che fanno capo a Fabio Tiraboschi mentre la civica di Marco Cividini si è schierata con Bramani. Per sostenere Lorella Alessio il 5 giugno si mobiliteranno i neo rieletti sindaci di Bergamo, Scanzorosciate e Treviolo Giorgio Gori, Davide Casati e Pasquale Gandolfi e il 6 giugno arriverà la vicesegretaria nazionale del Pd, Paola De Micheli. Bramani ha già avuto l’endorsement di Giancarlo Giorgetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA