Ruba un giaccone a Treviglio La negoziante la insegue, lei la picchia

Ruba un giaccone a Treviglio
La negoziante la insegue, lei la picchia

Ha rubato un giaccone al supermarket Md di via Padova a Treviglio. Ma la commessa e la titolare se ne sono accorte e hanno seguito all’esterno la donna che era in compagnia di un’amica.

Nel piazzale l’esercente ha chiesto la restituzione del capo d’abbigliamento e lei, S. L., rom di 37 anni, domiciliata al campo nomadi di via Calvenzano a Treviglio e madre di tre figli di 11, 9 e 4 anni, per tutta risposta gliel’ha lanciato in faccia.

La titolare le ha intimato di non farsi più vedere e a questo punto S. L. le ha mollato un ceffone e l’ha fatta cadere a terra (5 giorni di prognosi). In pochi minuti sono arrivati i carabinieri di Caravaggio che hanno arrestato la rom per rapina impropria e lesioni.

Ieri l’arresto è stato convalidato dal giudice Beatrice Parati, che ha disposto la scarcerazione. Visti i precedenti (ricettazione e furto), il giudice ha disposto l’obbligo di presentazione quotidiana ai carabinieri. Il 14 marzo il processo per direttissima.


© RIPRODUZIONE RISERVATA