Un 24enne preso a Verdello per spaccio Testate in caserma per l’espulsione

Un 24enne preso a Verdello per spaccio
Testate in caserma per l’espulsione

La Polizia locale di Verdello ha fermato un 24enne per spaccio. L’uomo si è ribellato agli agenti: clandestino è stato portato poi in Questura dove ha tentato di prendere a testate una porta finestra del comando.

Prima ha tentato di fuggire agli agenti che lo avevano notato aggirarsi nella notte vicino a un negozio h24 di Verdello poi, una volta immobilizzato, ha aggredito l’agente che lo aveva bloccato a terra. È stato fermato dalla Polizia locale intorno alle 23 di martedì 4 dicembre un cittadino nordafricano trovato in possesso di due dosi di sostanza stupefacente e di 240 euro di proventi dell’attività di spaccio. L’uomo, un marocchino di 24 anni, è stato sottoposto ai rilievi segnaletici e portato poi all’ufficio immigrazione in Questura a Bergamo per l’esecuzione del provvedimento di espulsione. Anche qui l’uomo si è scagliato contro gli agenti e ha anche tentato di sferrare una violenta testata contro il vetro di una porta finestra del comando. Solo la prontezza dei poliziotti lo ha bloccato in tempo. Denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e di violenza e resistenza a pubblici ufficiali, mercoledì 5 dicembre è stato accompagnato in Questura ed espulso dal territorio italiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA