Due locali e un negozio, allarme spaccate Ecco i video dei raid notturni in centro

Due locali e un negozio, allarme spaccate
Ecco i video dei raid notturni in centro

Ancora un sasso e ancora spaccate: colpiti due bar in via Camozzi e alla stazione oltre al noto negozio di abbigliamento Tiffany, in viale Papa Giovanni, mentre il locale vicino era aperto. Cresce l’allerta.

Dopo quella al bar Escondido di viale Papa Giovanni, e quella alla stazione di Bergamo, ennesima spaccata questa volta ai danni di un negozio di abbigliamento molto noto per le sue griffe. Intorno alle 6 di giovedì con una grossa pietra è stata spaccata la vetrina della boutique Tiffany di viale Papa Giovanni 88. «Abbiamo i filmati - spiega il titolare -, la cosa assurda che il colpo è stato messo a segno con il bar a fianco aperto. Si suppone sia lo stesso autore delle altre spaccate, abbiamo fornito tutto il materiale alle forze dell’ordine». Ecco il video.

Il titolare prosegue: «Fortunatamente il malvivente non è riuscito a entrare, ma il danno alla vetrina è ingente, provocato con una grossa pietra».

La vetrina di Tiffany

La vetrina di Tiffany

Alle Autolinee è stata colpita anche la vetrina del Bar «De Berghem», locale a fianco di quello colpito la notte precedente. Anche questa volta la vetrina ha retto al colpo, anche se la porta è stata danneggiata nel tentativo di spaccata.

Le telecamere della videosorveglianza hanno inquadrato, poco dopo le 5 del mattino, un uomo che, con una grossa pietra, prova per una ventina di minuti a spaccare la vetrina del locale. Poi la fuga. Si ipotizza che sia lo stesso uomo.

Ma non solo: spaccata anche al bar Brooklyn di via Camozzi , proprio sotto la sede di Confindustria.

Anche in qusto caso, oltre alla vigilanza provata, sono intervenute le forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA