Clienti ubriachi e schiamazzi notturni Locale chiuso per 10 giorni a Bergamo

Clienti ubriachi e schiamazzi notturni
Locale chiuso per 10 giorni a Bergamo

Il provvedimento è stato emesso dalla Questura dopo ripetuti interventi delle forze dell’ordine e gli esposti dei residenti in un esercizio commerciale in via Carducci in città.

Nella serata di giovedì 18 aprile, il personale Squadra Volante e Divisione PAS della Questura di Bergamo, ha notificato il provvedimento di chiusura per giorni 10 (ex articolo 100 TULPS) nei confronti di «Pizza Hot» un locale di via Carducci 6 a Bergamo.

Il provvedimento è stato emesso dopo i numerosi interventi delle Forze dell’ordine, in particolare in orari notturni, dovuti all’eccessiva assunzione di alcool da parte degli clienti che secondo alcuni esposti di residenti creavano disturbo fino a notte fonda, parcheggiavano in modo selvaggio e espletavano i bisogni fisiologici in strada e sui muri delle abitazioni.

In particolare venivano evidenziati tre episodi: nell’ottobre 2018 una Volante era intervenuta perché alcuni avventori ubriachi si trovavano ancora nel locale alle prime ore del mattino,uno di loro incurante della presenza degli agenti aveva urinato in strada. Nel dicembre del 2018 alle ore 4.del mattino erano state somministrate bevande alcoliche.Nel febbraio del 2019, invece, da un controllo del personale amministrativo della questura venivano rilevate diverse amministrative. Nel febbraio scorso una volante era dovuta intervenire poco prima delle 4 del mattino per schiamazzi e musica ad alto volume. Nel mese di marzo e aprile ci sono state liti tra i clienti, sempre in orario notturno. Inoltre il locale era già stato sanzionato dall’Ufficio Commercio di Bergamo per varie violazioni del regolamento comunale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA