Da Bergamo a Lecco, quanti ostacoli 40 chilometri in un’ora e un quarto

Da Bergamo a Lecco, quanti ostacoli
40 chilometri in un’ora e un quarto

Disagi quotidiani per i pendolari al volante. L’incognita delle sbarre al passaggio a livello a Cisano. Gli automobilisti: caos insopportabile.

Un’ora e 15 minuti per coprire la distanza di 40 chilometri che separa Bergamo da Lecco. E ci è andata ancora bene perché a Cisano bergamasco non abbiamo trovato le sbarre del passaggio a livello chiuso. Questo, in sintesi, il risultato del viaggio che abbiamo compiuto fra le due città capoluogo delle due province per verificare di persona quanto può diventare pesante (soprattutto se lo si deve affrontare ogni giorno) compiere questo tragitto. E sarà così ancora per molto tempo visto che la partenza dei lavori per la costruzione del primo lotto della variante di Cisano è lontana. Quelli della variante di Vercurago-Calolziocorte, nel Lecchese, sono invece da tempo bloccati. E, a quanto abbiamo avuto modo di constatare, di questa infrastruttura ce ne è bisogno.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 7 dicembre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA