Elezioni nei Comuni, la data è ufficiale Si vota il 26 maggio, con le Europee

Elezioni nei Comuni, la data è ufficiale
Si vota il 26 maggio, con le Europee

Pubblicato il decreto del Viminale. Scatta il conto alla rovescia per le liste. In Bergamasca coinvolti 169 paesi. Gli eventuali ballottaggi si terranno il 9 giugno.

«Le consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali sono fissate per il giorno di domenica 26 maggio 2019. L’eventuale turno di ballottaggio avrà luogo nel giorno di domenica 9 giugno 2019». Le date circolavano, seppur non ufficiali, da tempo, visto che si prevedeva la concomitanza con le elezioni europee. Ora è arrivato il timbro del Ministero dell’Interno: questi sono i giorni in cui i bergamaschi di ben 169 Comuni - dal più grande, il capoluogo, alla piccola Brumano con i suoi 95 abitanti - saranno chiamati al voto amministrativo.

La campagna elettorale, seppur in alcuni casi ancora «sonnacchiosa», sta scaldando i motori, e gruppi civici e partiti sono al lavoro per le candidature. Anche perché ormai il tempo stringe: la presentazione ufficiale delle liste dovrà infatti tenersi un mese prima del voto, venerdì 26 e sabato 27 aprile.

La tornata, sul nostro territorio, è senza dubbio di peso: circa il 70% dei sindaci e Consigli comunali si prepara al rinnovo. La concomitanza con le Europee terrà per un giorno con il fiato sospeso sull’esito elettorale nei Comuni: alle 23 del 26 maggio si dovrebbe procedere infatti allo spoglio per il voto comunitario, mentre il giorno dopo dalle 14 si conteranno le schede relative alle amministrative. L’eventuale ballottaggio è previsto per il 9 giugno.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 25 marzo 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA