Emergenza maltempo in Bergamasca Da Intesa San Paolo 30 milioni di euro

Emergenza maltempo in Bergamasca
Da Intesa San Paolo 30 milioni di euro

Avviato un programma di interventi che prevede sostegno finanziario agevolato a supporto dell’economia locale: previsti 30 milioni di euro per le imprese del territorio danneggiate dal maltempo.

Intesa Sanpaolo mette a disposizione 30 milioni di euro e strumenti di finanziamento speciali a sostegno delle imprese della provincia di Bergamo situate in Val Cavallina, Sebino e Val Seriana, gravemente danneggiate dalla recente ed eccezionale ondata di maltempo. L’iniziativa è stata promossa dalla Direzione Regionale Lombardia di Intesa Sanpaolo e si rivolge alle imprese industriali, agricole, commerciali e di servizi del territorio, oltre che alle cooperative (o altre forme associative) fra produttori agricoli conferenti beni per la trasformazione.

Molte aziende hanno subito danni ingenti per fronteggiare i quali Intesa Sanpaolo ha strutturato e rende disponibili presso le proprie filiali presenti nella provincia colpita prodotti specifici destinati al sostegno finanziario agevolato con durata fino a 5 anni per la ristrutturazione e la ricostruzione delle strutture fisse danneggiate (allungamento finanziamenti fino a 15 anni in caso di danni strutturali di ingente rilevanza); sostegno finanziario agevolato fino a 18 mesi di durata per la perdita di fatturato, ordini e scorte e, nel comparto agricolo, dell’annata agraria in corso; sostegno finanziario agevolato fino a 3 anni (5 anni per il comparto agricolo) per la perdita totale della produzione e necessità, nel comparto agricolo, di rinnovo completo della vegetazione; anticipo fino a 6 mesi dell’incasso del rimborso assicurativo per i danni subiti.

Tutte le aziende delle aree della Val Cavallina, Sebino e Val Seriana colpite dalle recenti calamità atmosferiche potranno presentare le proprie richieste presso le filiali di Intesa Sanpaolo presenti sul territorio provinciale: la banca garantisce che i finanziamenti saranno erogati a condizioni agevolate e in tempi rapidi, al fine di rispondere nel più breve tempo possibile alle richieste delle diverse istanze locali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA