Funicolare ferma, intensificato il bus «Ma gli anziani? Serve lo stesso tragitto»

Funicolare ferma, intensificato il bus
«Ma gli anziani? Serve lo stesso tragitto»

La signora risiede in Piazza Mercato delle scarpe in Città Alta, ha 85 anni e problemi a camminare. La chiusura della funicolare per manutenzione le sta creando molto disagio. Ecco perchè, ce lo spiega un lettore.

«Questa signora di circa 85 anni, tutti i giorni si reca in città bassa (zona Porta Nuova) per andare a trovare la figlia, recentemente rimasta vedova, e i suoi nipotini» scrive il lettore, che segnala: «A seguito dell’interruzione del servizio di trasporto della funicolare, non sono stati messi a disposizione mezzi sostitutivi per muoversi da questa zona di Città Alta, ma solamente intensificata la Linea 1 che però non effettua fermate nei pressi dell’arrivo della funicolare stessa».

«La signora, con fisiologiche difficoltà motorie, si trova pertanto costretta a percorrere la faticosa (a causa della pendenza) via San Giacomo per raggiungere l’autobus, oppure a recarsi fino a Largo Colle Aperto per poter arrivare nel centro di Bergamo bassa».

«Ho provveduto a contattare l’ufficio competente di ATB che mi ha confermato ciò che la signora mi aveva segnalato, e mi è stato detto che l’alternativa è prendere la Linea 3 che però percorre Valtesse ed effettua capolinea a Monterosso».

«Pur comprendendo le difficoltà di organizzazione delle linee di trasporto cittadine, e la piccola presenza di anziani in questa zona di Città Alta (forse avranno pensato questo?) una domanda sorge spontanea: non potevano essere messi a disposizione mezzi sostitutivi che raggiungessero anche questa zona di Città Alta, invece che intensificare la linea 1?».

Ecco la risposta di Atb: «Durante il periodo di sospensione delle Funicolari di Città - necessario per consentirne la manutenzione straordinaria - il collegamento tra Città Bassa e Città Alta è assicurato dalla linea 1, opportunamente intensificata, e dalla linea 3 che collega l’Ostello, Monterosso, Stadio, Valtesse e raggiunge anche Piazza Mercato delle Scarpe.

Comprendiamo che la chiusura dell’impianto possa causare qualche disagio per la mancanza del collegamento diretto; chiediamo a tutti i nostri utenti di pazientare fino alla conclusione dei lavori, prevista entro il 31 marzo 2016, quando la funicolare sarà nuovamente in servizio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA