Furto griffato da Tiffany in centro Bottino ingente in soli 10 minuti
Il negozio di abbigliamento «Tiffany» in viale Papa Giovanni a Bergamo. (Foto by Bedolis)

Furto griffato da Tiffany in centro
Bottino ingente in soli 10 minuti

In viale Papa Giovanni in azione un uomo e due donne poco dopo mezzogiorno di sabato. Rubati sei capi, usando due borse schermate.

Nelle riprese delle telecamere interne di Tiffany i loro movimenti sono ponderati: uno sguardo oltre gli stand con i capi d’abbigliamento, qualche passo avanti, occhiate d’intesa, un capo sollevato e scrutato come fossero normali clienti.

Invece tra le 12,20 e le 12,30 di sabato 8 dicembre tre persone – un uomo e due donne – sono riuscite a mettere a segno un corposo furto con destrezza nel negozio lungo viale Papa Giovanni XXIII. Pieno centro, pieno giorno, pieno il negozio: «Hanno approfittato del trambusto per agire – spiega il titolare, Sammj Stortini –: c’era davvero molta gente. Soltanto alle 13,15 abbiamo cominciato a notare che dei capi mancavano e, guardando le riprese delle telecamere, scoperto il furto». Furto il cui valore si aggira attorno ai tremila euro di capi griffati. Per uscire indisturbati dal punto vendita del centro hanno utilizzato due borse schermate.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 9 dicembre 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA