Il «Film Meeting» ha una nuova casa La Provincia viene in soccorso al festival

Il «Film Meeting» ha una nuova casa
La Provincia viene in soccorso al festival

Firmata la convenzione che cede in comodato d’uso gratuito un locale si quasi 200 metri quadri che si trova in Borgo Santa Caterina a Bergamo.

Lunedì 15 ottobre alle ore 15.00 nella Sala Rezzara del Palazzo della Provincia, è stato siglato il contratto di comodato di uso gratuito con cui la Provincia di Bergamo mette a disposizione una sede per Bergamo Film Meeting onlus, l’associazione che dal 1983 è impegnata nell’organizzazione dell’omonimo festival cinematografico e più in generale nella diffusione e promozione della settima arte. Il contratto ha una durata di 9 anni e riguarda 4 locali al piano terra della sede di via Borgo Santa Caterina n. 19, per un totale di 188 metri quadrati. Oltre a stabilire le condizioni del comodato, il documento impegna l’associazione nello svolgimento di iniziative in collaborazione con la Provincia inerenti la cultura audiovisiva, sia rivolte alle scuole che alla cittadinanza, anche legate alla prevenzione del disagio sociale e dell’emarginazione, con lo sguardo rivolto tanto al passato (conservazione e restauro del patrimonio cinematografico) quanto al futuro (nuove tecnologie e nuovi linguaggi espressivi).

platea del Bergamo Film Meeting all'auditorium di piazza della libertà

platea del Bergamo Film Meeting all'auditorium di piazza della libertà

«Abbiamo ritenuto doveroso raccogliere l’appello di questa prestigiosa associazione per trovare uno spazio funzionale e accogliente – spiega il presidente Matteo Rossi -. Siamo convinti che consentire a questa realtà di lavorare serenamente potendo contare su spazi adeguati sia un punto a favore dello sviluppo culturale di tutto il territorio, e contiamo che questo sia l’inizio di tante iniziative di spessore che vedranno la massima collaborazione da parte della Provincia». «Abbiamo accolto con molto piacere la disponibilità espressa tempo fa della Provincia di Bergamo di trovare una sede adeguata e prestigiosa all’Associazione Bergamo Film Meeting Onlus. L’impegno è stato mantenuto e tra qualche mese Bergamo Film Meeting avrà la sua sede in via Borgo Santa Caterina, nei locali occupati a suo tempo da una farmacia – spiega Angelo Signorelli, vicepresidente di Bergamo Film Meeting onlus -. È uno spazio accogliente e di facile accesso, articolato e adatto all’attività poliedrica di Bergamo Film Meeting, aperto al quartiere, vicino alla sede della circoscrizione e all’auditorium del liceo Mascheroni. Un luogo ideale, quindi, per continuare nell’azione culturale già ricca e per mettere in campo nuove proposte. Bergamo Film Meeting esprime la sua profonda gratitudine alla Provincia per aver risolto un problema che – lo confessiamo – ci ha creato non poche ansie: per noi è anche un ulteriore e prezioso riconoscimento di quanto stiamo facendo a Bergamo e in tutta Europa da 37 anni per la diffusione della cultura cinematografica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA