Il week end in famiglia, poi lo schianto «Alessio era innamorato del lavoro»

Il week end in famiglia, poi lo schianto
«Alessio era innamorato del lavoro»

Alessio Sanzogni è morto mentre tornava a casa dopo aver trascorso un week end in famiglia a Gardone Valtrompia, dove era nato.

All’altezza dell’uscita di Bergamo, sull’autostrada A4, la sua auto si è schiantata contro un tir fermo a causa di un incidente avvenuto pochi minuti prima. Da Gardone Valtrompia, in provincia di Brescia, Alessio Sanzogni aveva raggiunto il grande mondo della moda. Prima con Chiara Ferragni, di cui è stato general manager, e poi in solitaria con la sua impresa chiamata Ispiry. «Abbiamo perso uno dei nostri figli», ha commentato al Giornale di Brescia il sindaco di Gardone Pierangelo Lancelotti. A Inzino di Gardone, dove Alessio Sanzogni era nato 34 anni fa, la gente è incredula e addolorata. «Un bravissimo ragazzo, innamorato del suo lavoro - raccontano di lui -. Aveva di fronte un futuro brillante».


© RIPRODUZIONE RISERVATA