«In arrivo nuovi treni in Lombardia» L’annuncio del ministro Toninelli

«In arrivo nuovi treni in Lombardia»
L’annuncio del ministro Toninelli

Perde quota l’ipotesi divorzio Trenord-Fs. Oggi in Regione l’incontro tra Fontana e Battisti, nuovo ad delle Ferrovie. Le opposizioni: servono fatti e non post

Potenza dei social. Nell’era dei treni perennemente in ritardo, il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli dimostra un certo qual tempismo nel tratteggiare il futuro di Trenord via Facebook. Venerdì alle 14 a Palazzo Lombardia è difatti in programma il faccia a faccia tra il governatore Attilio Fontana e il neo ad Fs, Gianfranco Battisti. Sul tavolo i possibili assetti di Trenord (partecipata paritariamente da Regione via Fnm e Trenitalia, società del gruppo Fs) e soprattutto i primi interventi possibili per migliorare una situazione ormai al limite. «Dopo anni di difficoltà, guasti e disservizi enormi, Trenord sta per cambiare rotta, anzi binario, è il caso di dire» scrive Toninelli su Facebook. «Trenitalia, quindi lo Stato, darà un forte impulso al rinnovo della flotta regionale. Per questo si sta accelerando sulla consegna di nuovi treni, in modo da abbassare l’età media (oggi di 19 anni) dei rotabili in circolazione in Lombardia».

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 31 agosto 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA