Inchiesta carcere, Porcino ai domiciliari Su L’Eco tutti gli ultimi sviluppi
Il carcere di Bergamo

Inchiesta carcere, Porcino ai domiciliari
Su L’Eco tutti gli ultimi sviluppi

Il tribunale del Riesame di Brescia ha accolto l’istanza di scarcerazione presentata dai difensori Marco e Riccardo Tropea: Antonino Porcino è stato messo ai domiciliari in Calabria, nell’abitazione di un conoscente della sorella.

L’ex direttore del carcere di via Gleno, finito in cella con l’accusa di corruzione nei confronti di due imprenditori per l’appalto di distributori automatici di snack e sigarette nel carcere di Monza, ha lasciato venerdì il carcere di Ferrara dove era detenuto dal momento del suo arresto, l’11 giugno scorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA