Frana terreno in un cantiere edile Bergamo, ferito operaio 23enne
l mezzi di soccorso fuori dal cantiere in cui si è verificato l’incidente (Foto by Daniela P.)

Frana terreno in un cantiere edile
Bergamo, ferito operaio 23enne

Il giovane è stato investito dal terreno franato da una parete in via Marzanica 97 in città, mentre stava lavorando in un cantiere edile.

All’inizio si era temuto il peggio poi, all’arrivo dei medici si è potuto tirare un sospiro di sollievo. L’operaio 23enne al lavoro in un cantiere edile per la costruzione di una casa, è stato ricoverato in ospedale con ferite non gravi.

L’incidente sul lavoro che si è verificato verso le 15.30 di lunedì 14 ottobre in via Marzanica, nel quartiere di Redona a Bergamo.

il 23enne era la lavoro insieme al padre di 50 anni e stavano lavorando per armare il fronte di scavo di una nuova palazzina allo scopo di procedere ad installare le fondamenta. Improvvisamente il terreno ha ceduto franandogli addosso e investendoli parzialmente. Il figlio ha riportato sospette fratture agli arti inferiori (ma non è grave), mentre il padre ha solamente riportato qualche abrasione e contusioni varie.

Sul posto sono subito accorse un ambulanza e un’auto medica che hanno trasportato il ferito all’ospedale Papa Giovanni.

In un comunicato l’Ats sottolinea che: «Il seppellimento di lavoratori da terra e materiale provenienti dalle pareti di uno scavo è un evento grave, piuttosto frequente e conosciuto in campo edilizio ed agricolo. Purtroppo spesso può portare a conseguenze gravi o anche mortali, per cui va prevenuto nei cantieri edili con la massima attenzione mediante accorgimenti tecnici (puntellamento, consolidamento o armatura delle pareti, pendenza obliqua e non verticale delle stesse, deposito a distanza di sicurezza della terra di scavo e comunque allontanamento di pesi eccessivi e di transiti di mezzi rilevanti dall’orlo dello scavo stesso). L’operatore che lavora all’interno dello scavo deve essere adeguatamente formato, nonchè sorvegliato dall’esterno, per poter esser avvertito o aiutato in caso di necessità. A volte può essere un cambio improvviso di condizioni meteo come la pioggia o un temporale a essere la causa scatenante del franamento».


© RIPRODUZIONE RISERVATA