Infortunio in un’azienda di Chignolo Grave un 58enne di Albino

Infortunio in un’azienda di Chignolo
Grave un 58enne di Albino

Incidente a Chignolo d’Isola nel primo pomeriggio di martedì 19 febbraio.

L’incidente alle 14.30 in via Verdi alla Simi Peterle, animisteria e produttore di macchine spara anime e impianti dedicati e destinati a fonderie operanti nel settore dell’automotive: ferito un uomo di 58 anni pare per uno schiacciamento causato da un macchinario.

L’uomo, un’operaio di Albino, stava lavorando ad un macchinario quando, per cause ancora da verificare, ha subìto una compressione toracica. Immediatamente è stato soccorso: sul posto un’ambulanza e i tecnici dell’Ats con i carabinieri di Capriate e i vigili del fuoco. Il 58enne è stato trasferito d’urgenza al Papa Giovanni di Bergamo. In un comunicato diramato dall’Ats si apprende che l’uomo non è in pericolo di vita.

Ecco le parole dell’Ats di bergamo: «L’infortunio è avvenuto presso la ditta Simi Seperle srl di Chignolo d’isola. L’infortunato ha subito una compressione toracica causata da un macchinario. Al momento non è possibile definire se la macchina non fosse a norma (ad una prima analisi sembrerebbe fosse sicura) o se fosse inappropriata la modalità operativa. Attualmente il lavoratore, che non è in pericolo di vita, è al Papa Giovanni per accertamenti.»


© RIPRODUZIONE RISERVATA