La Costituzione? A lezione dai nostri figli L’Istituto Belotti premiato a Montecitorio
Gli studenti del Vittorio Emanuele leggono la Costituzione

La Costituzione? A lezione dai nostri figli
L’Istituto Belotti premiato a Montecitorio

L’istituto tecnico commerciale Belotti premiato a Montecitorio dai presidenti di Camera e Senato; gli studenti del Vittorio Emanuele in piazza a Bergamo a leggere la Costituzione.

C’è anche l’Istituto tecnico commerciale Bortolo Belotti di Bergamo tra le nove scuole italiane premiate nella giornata del 2 giugno dai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico e Maria Elisabetta Casellati, nell’aula di Montecitorio. La scuola bergamasca è tra quelle dell’11/ma edizione del concorso «Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione», un progetto dedicato agli studenti delle scuole superiori sul tema della Costituzione. «Dai vostri progetti – ha detto Fico agli studenti seduti in aula – emerge un grande entusiasmo, una consapevolezza di libertà, uguaglianza e libertà. Sono conquiste non scontate che vanno protette quotidianamente».

Una delegazione dell’Istituto Belotti a Roma

Una delegazione dell’Istituto Belotti a Roma

«Questo progetto è stato realizzato per comprendere ed appropriarsi del ruolo della Costituzione nella vita quotidiana – le parole della presidente Casellati –. Per incoraggiarvi ad esserne testimoni tra i vostri coetanei e coinvolgendo il vostro territorio. Faremo tesoro delle tante idee espresse che saranno utili per ispirare la nostra funzione istituzionale. Siate sempre partecipi della vita democratica e civile del Paese, in senso critico e con la consapevolezza dei vostri diritti e dei vostri doveri».

E il primo giugno tre classi dell’Istituto superiore Vittorio Emanuele II hanno scelto di raccontare alcuni degli articoli della Costituzione per strada, ai passanti. Prima gli articoli decantati uno per uno dai singoli ragazzi, poi una lettura corale. A ognuno dei passanti è stata anche donata una copia dei primi 54 articoli del documento, quelli recitati in piazza. Tre classi sono scese in piazza, armate di megafoni e bandiere tricolori. Nel Piazzale della Stazione, in piazza Vittorio Veneto e in piazza Pontida, per un paio d’ore, gli studenti hanno coinvolto passanti e curiosi in una riscoperta dei princìpi fondamentali alla base dello Stato italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA