Vescovo: «Mentre tutto si chiudeva, i cuori si aprivano. Ora non si richiudano»
La celebrazione della solennità della Pentecoste in Cattedrale presieduta dal vescovo Beschi (Foto by Yuri Colleoni)

Vescovo: «Mentre tutto si chiudeva, i cuori si aprivano. Ora non si richiudano»

Nella celebrazione eucaristica per la solennità della Pentecoste il vesco Francesco Beschi ha annunciato che si rimetterà in cammino e tornerà in tutte le comunità della Diocesi.

Dopo la Veglia e la gratitudine per chi si è speso accanto agli altri in questi mesi di difficoltà che il vescovo Francesco Beschi ha celebrato sabato 30 maggio, domenica 31, alle 10.30, si è svolta la celebrazione eucaristica per la solennità della Pentecoste con il Vescovo dalla Cattedrale in Città Alta che è stata trasmessa da Bergamo Tv e in streaming qui sul sito de L’Eco di Bergamo.

La Messa di Pentecoste è stata per la Chiesa una festa dei popoli di tutto il mondo. Concelebranti con il vescovo anche i sacerdoti che accompagnano le comunità cattoliche di altra madrelingua presenti a Bergamo. Letture e preghiere sono state lette in lingue diverse, segno di «una Chiesa che è Chiesa dei popoli e parla le lingue degli uomini».

Il vescovo ha ripercorso quanto la nostra terra ha vissuto in questi mesi mettendo in evidenza i molti segni dello Spirito fioriti nelle famiglie, nei centri di cura, nel lavoro e nel servizio. «Mentre tutto si chiudeva i cuori si aprivano. Ora con la fatica della riapertura i cuori non si chiudano per rancori, per invidie, per paura, per pigrizia».

Quella di oggi è stata l’ultima delle celebrazioni trasmesse in diretta dalla cattedrale in questi tre mesi. «Ora mi rimetto in cammino e tornerò nelle vostre comunità».

I fedeli distanziati n Cattedrale durante la solennità della Pentecoste

I fedeli distanziati n Cattedrale durante la solennità della Pentecoste
(Foto by Yuri Colleoni)

Al termine, Nadia una giovane rappresentante della comunità islamica ha rivolto l’augurio alla comunità cristiana per la festa di Pentecoste. «Lo spirito - ha detto la giovane - aiuterà la salute dell’umanità perché esprima fratellanza e sostegno a persone più bisognose».

Guarda qui il video integrale della Messa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA