L’associazione musulmani di Bergamo si aggiudica l’ex cappella dei Riuniti

L’associazione musulmani di Bergamo
si aggiudica l’ex cappella dei Riuniti

L’associazione musulmani di Bergamo si è aggiudicata l’asta pubblica indetta da Regione Lombardia e dall’ospedale Papa Giovanni per la vendita dell’ex cappella dei frati cappuccini nell’area degli ex Riuniti.

Le buste sono state aperte nella mattinata di giovedì: l’associazione musulmani si è aggiudicata il bando di vendita presentando un’offerta di circa 450 mila euro, un rialzo dell’8% rispetto alla base di 418 mila euro (clicca qui per accedere al bando completo) fissata. Nel giugno del 2015 era stato trovato l’accordo per l’utilizzo da parte della comunità ortodossa, poi nel settembre 2018 la cappella è stata inserita tra i beni in vendita. La vendita dell’ex cappella all’associazione musulmani di Bergamo rappresenta un vero paradosso per Regione Lombardia, che nel 2015 ha approvato una legge regionale molto restrittiva sui luoghi di culto e non a caso ribattezzata «anti moschee».


© RIPRODUZIONE RISERVATA