Legambiente sull’inquinamento dell’aria  Tra le prime 10 città d’Italia c’è Bergamo

Legambiente sull’inquinamento dell’aria
Tra le prime 10 città d’Italia c’è Bergamo

Brescia maglia nera, c’è anche Bergamo tra le città con codice rosso per la qualità dell’aria.

Nel 2018 in 55 capoluoghi di provincia sono stati superati i limiti giornalieri per le polveri sottili o per l’ozono: Brescia maglia nera con il maggior numero di giornate fuorilegge, 150 giorni di cui 47 per il Pm10 e 103 per l’ozono, seguita da Lodi con 149 (78 per il Pm10 e 71 per l’ozono), Monza (140), Venezia (139), Alessandria (136), Milano (135), Torino (134), Padova (130), Bergamo e Cremona (127) e Rovigo (121).

I dati sono contenuti nel Dossier annuale di Legambiente sull’inquinamento atmosferico nelle città italiane che denuncia «il 2018 un anno da codice rosso».


© RIPRODUZIONE RISERVATA