Livorno - Romano nel motore di un’auto Ora la gattina Giulietta cerca casa

Livorno - Romano nel motore di un’auto
Ora la gattina Giulietta cerca casa

L’avventura della piccola Giulietta: così è stata ribattezzata la gattina che ha percorso 250 chilometri nel motore di un’auto. Ora cerca casa.

Da Livorno a Romano di Lombardia nel motore di un’auto caricata su un camion. È la disavventura lunga 250 chilometri che è capitata alla piccola Giulietta, una gattina poi soccorsa dall’associazione Stragatti R di Romano di Lombardia che racconta la sua rocambolesca storia sulla pagina Facebook del gruppo di amanti dei gatti nella giornata internazionale del gatto. La piccola gattina ora cerca casa.

«Ragazzi non badate al mio aspetto... è giustificato... ora vi racconto – ricostruiscono gli amici di Stragatti R e la presidente Gaia Gazzarota –: non sono una trovatella della pianura bergamasca arrivo da un posto dove c’è il mare, dove le “ h” sono aspirate, dove l’intercalare non è il vostro “ pota” ma “ boia de” se non avete ancora capito arrivo dalla Toscana precisamente dalla bella città di porto di Livorno. Non so come ho fatto ma mi sono infilata nel motore di un’ automobile che hanno caricato su un camion diretto pensate un po’ a Romano di Lombardia. Sono arrivata in concessionaria e mi sono fatta subito sentire e per fortuna gente per bene mi ha tirata fuori da lì... mi hanno portato in associazione... stanno cercando di tranquillizzarmi, sono buona ma spaventata ma mi passerà presto». La piccola gattina è stata ribattezzata ok in onore dell’auto che l’ha trasportata, una Giulia Alfa Romeo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA