Maxi controllo fuori dai locali notturni Controllate 104 persone, via 7 patenti

Maxi controllo fuori dai locali notturni
Controllate 104 persone, via 7 patenti

Controlli e posti di blocco dei carabinieri in prossimità dei locali notturni a Bergamo, Curno, Ponte San Pietro, Dalmine e Sarnico. Leggi che cosa hanno accertato.

I carabinieri della Provincia di Bergamo, con l’ausilio dei cani antidroga e dei reparti speciali dell’Arma, hanno eseguito un servizio di controllo del territorio in prossimità dei locali notturni a Bergamo, Curno, Ponte San Pietro, Dalmine e Sarnico. Sono state intensificate le verifiche sulle persone sottoposte a restrizioni della libertà personale e la vigilanza agli obiettivi sensibili, prestando inoltre particolare attenzione alla prevenzione degli incidenti stradali, contrastando in maniera capillare la guida in stato di ebbrezza e l’eccesso di velocità, fra le cause più comuni dei sinistri stradali.

controlli carabinieri notte

controlli carabinieri notte

In totale, sono stati sottoposti a controllo 74 veicoli e 104 persone, delle quali 18 con precedenti specifici per reati di tipo predatorio o inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, sono state elevate 18 contravvenzioni al Codice della Strada, con 7 patenti ritirate, e sono state denunciate in stato di libertà 6 persone: un 32enne e un 39enne di origine brasiliana per violazione delle leggi sull’immigrazione; un 59enne di Bergamo per minacce aggravate e porto abusivo di armi; un 32enne originario di Napoli per danneggiamento aggravato e lesione personale; un 23enne originario di Palermo per furto aggravato; un 24enne di Clusone per guida in stato di ebbrezza. Inoltre, sono stati deferiti in stato di libertà e sanzionati in via amministrativa per la somma complessiva di euro 2.000 circa, i titolari di due esercizi commerciali entrambi sprovvisti delle prescritte licenze: un 44enne di Seriate titolare di un’impresa individuale di scommesse a Bagnatica e un 46enne di Bergamo titolare di un club di “musica latina” a Cavernago.


© RIPRODUZIONE RISERVATA