Millegradini, maglie a ruba Ultimi posti per la manifestazione

Millegradini, maglie a ruba
Ultimi posti per la manifestazione

La Millegradini si prepara a battere ogni record: a ruba le seimila magliette della manifestazione. Sono state riassortite: è possibile iscriversi anche online.

La Millegradini si prepara a battere tutti i record. La manifestazione organizzata da Comune, Provincia e Camera di Commercio, con L’Eco di Bergamo, si prepara a vivere l’edizione più partecipata di sempre. A dimostrarlo sono i numeri. Le 6 mila magliette messe a disposizione stanno andando a ruba e cominciano a essere introvabili. Sono state riassortite ed è possibile iscriversi sul sito millegradini.ecodibergamo.it. Chi ha effettuato la registrazione nei giorni scorsi può ritirare il pacco gara con la maglietta anche sabato, dalle 14,30 alle 18,30, in un gazebo in piazzetta Don Andrea Spada. I partecipanti potranno ritirare la maglietta simbolo della corsa che unisce Bergamo alta e bassa, anche domenica, prima della partenza prevista alle 9. Allo stesso modo prima dell’inizio delle corse competitive e della camminata sarà possibile effettuare l’iscrizione all’ottava edizione della Millegradini direttamente al punto di partenza fuori dalla sede de L’Eco. Il termine per le iscrizioni individuali, infatti, è sino all’ora della partenza, mentre per i gruppi fino alle 12 di sabato nella sede PR9 in via Bixio, angolo via Nullo, a Grassobbio.

Sono undici, invece i punti tra Bergamo e provincia dove recarsi per pre-iscriversi all’evento che unisce atleti e camminatori. In provincia, oltre al punto vendita di Grassobbio, aperto solo al mattino ci si può recare al Gate 1 Training Lab di Trescore Balneario (zona Brace viva, Golosie), al Running Time di Dalmine, alla cartolibreria Salvi di Brembilla e all’ MdM Occhiali prezzi pazzi a Urgnano, nella zona del rondò della strada Francesca. In città, oltre che allo sportello abbonamenti de L’Eco in viale Papa Giovanni XXIII, ci si può recare al Chocolat in piazzetta Manzù. In Città alta i luoghi predisposti sono la Macelleria Fracassetti e la cooperativa libraria «Il quartiere» in via Gombito, la Latteria e caffetteria di Zia Manu in via Colleoni e il Caffè della Funicolare in via Porta Dipinta. Quattro i percorsi in programma: l’agonistico che si divide ulteriormente nella gara singoli Csi e in quella a coppie Fidal, l’amatoriale non competitivo da 14,5 km, il turistico per chi preferisce la camminata alla corsa e la Zerogradini dedicata a tutti coloro che hanno difficoltà nel movimento ma non vogliono rinunciare alla manifestazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA