Nella fattoria impronte di scarpe diverse Prof ucciso, lunedì i funerali a Bergamo

Nella fattoria impronte di scarpe diverse
Prof ucciso, lunedì i funerali a Bergamo

La vittima si sarebbe appoggiata al muro con le mani prima di cadere a terra vicino al frigorifero. Lunedì alle 10 i funerali in Sant’Alessandro in Colonna.

Cosimo Errico dopo essere stato colpito con dieci coltellate si sarebbe appoggiato al muro con le mani per poi cadere a terra sanguinante. E su quel sangue i carabinieri hanno ritrovato diverse impronte di scarpe, su cui le analisi sono in pieno svolgimento per determinare il modello, la misura e ogni dettaglio. Si tratterebbe di due persone, anche se probabilmente ad aggredire il professore del «Natta» è stato uno solo, mentre l’altro avrebbe assistito o comunque aiutato a inscenare la folgorazione per depistare le indagini.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 8 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA