Neve in arrivo, scatta il piano Pronte 1.800 tonnellate di sale

Neve in arrivo, scatta il piano
Pronte 1.800 tonnellate di sale

Attesi i primi fiocchi nel pomeriggio e in serata di domenica 16 dicembre, dalle 14 in azione i mezzi Aprica in città su 43 percorsi e 320 chilometri di viabilità.

Appuntamento davanti alla finestra nel tardo pomeriggio di domenica 16 dicembre. Il meteo dà per certi i primi fiocchi di neve della stagione, quello che mancava per vestire di festa la terza domenica di Avvento, in attesa del Natale.

Il Comune di Bergamo è pronto per ogni evenienza: ieri è scattato il Piano neve. Oggi, dalle 14, entrano in azione i mezzi di Aprica, braccio operativo responsabile del Piano, a cui si aggiungono i trattori dei 19 terzisti. Nel cortile della sede centrale di via Moroni ci sono 1.800 tonnellate di sale. «Siamo già in pre-allerta – spiega Renato Pennacchia, responsabile movimento Bergamo per Aprica –. Sono attesi al massimo 10 centimetri di neve, ma con le temperature rigide di questi giorni, potrebbe attaccare facilmente. Difficile fare previsioni, perché diversi fattori incidono, dall’umidità al tipo di neve». L’evento nevoso dovrebbe comunque essere lieve.

«A Bergamo sono previsti, nel tardo pomeriggio e sera, circa 2 centimetri di neve – illustra Paolo Corazzon, meteorologo di 3b Meteo –. È in arrivo una perturbazione atlantica, con temperature basse già dalla mattina, seguite da precipitazioni. La perturbazione interesserà principalmente la bassa Lombardia e l’Emilia. Anche a Bergamo arriverà la prima spruzzata di neve, che non dovrebbe però creare grossi problemi». La macchina del Piano neve, con 120 mezzi in reperibilità e 10 unità operative h24, è pronta a intervenire su 43 percorsi e 320 km di viabilità.

La rapida perturbazione giunta sul Nord Italia si allontanerà verso Est lunedì 17 dicembre, favorendo un miglioramento. Avvio di giornata con molte nubi e residui fenomeni sulle pianure orientali, ma nel corso del giorno subentreranno ampie schiarite da Ovest fino a cieli poco nuvolosi. Possibilità di banchi di nebbia dalla sera in Valpadana. Temperature senza variazioni di rilievo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA