Presa la banda del tatuaggio Aveva rubato un tir carico di acciaio
La conferenza stampa in via delle Valli (Foto by Bedolis)

Presa la banda del tatuaggio
Aveva rubato un tir carico di acciaio

Il furto del mezzo pesante nel Pavese nel luglio scorso: ritrovato a Pontida. Le indagini dei Carabinieri di Zogno a partire da un indizio e grazie al gps.

Presa la banda che nel luglio 2017 aveva rubato un tir a Pavia carico di due tonnellate di acciaio inox. Il mezzo pesante era poi stato ritrovato a Pontida attraverso: un colpo del valore di oltre 100 mila euro. I Carabinieri della compagnia di Zogno sono riusciti a identificare attraverso le telecamere uno dei cinque componenti della banda, un uomo originario di Caprino bergamasco, grazie a un tatuaggio sulla gamba. Da lì sono riusciti a risalire a tutta la banda, composta da altri due italiani (un bergamasco e un pavese) e da due sinti. La banda è ora agli arresti domiciliari per ricettazione.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 10 agosto 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA