«Rfi quando intende utilizzare i 10 miliardi per i treni lombardi?»

«Rfi quando intende utilizzare
i 10 miliardi per i treni lombardi?»

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine del Tavolo della competitività di Pavia è tornato a parlare del servizio ferroviario regionale.

E lo fa chiedendo ad RFI «come e quando intenda usare 10 miliardi di euro che ha ricevuto per interventi infrastrutturali sul territorio lombardo».

«Siamo consapevoli - ha spiegato - che la rete necessiti di un ammodernamento. Sconta infatti, da diversi anni, mancati interventi. Chiediamo dunque a RFI e Trenitalia, per quelle che sono le reciproche e rispettive competenze, di collaborare a migliorare la rete e ad acquistare treni. Noi lo stiamo già facendo da tempo, aldilà delle quote societarie».

«Dobbiamo mettere sul tavolo le diverse tessere - ha concluso - che compongono il puzzle di un servizio così complesso: il costante aumento dei passeggeri, l’età dei treni delle due società (Trenord e Trenitalia) e le risorse che servono per garantire un servizio degno di tale nome».

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de L’Eco di Bergamo in edicola 26 giugno 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA