San Simone, bloccano la strada Profughi chiedono il trasferimento

San Simone, bloccano la strada
Profughi chiedono il trasferimento

Protesta di un gruppo di richiedenti asilo in Valle Brembana.

Una protesta è stata organizzata venerdì 2 febbraio a San Simone, in alta valle Brembana, da parte di una trentina di profughi gestiti dalla cooperativa lecchese Ubuntu e ospitati in un ex albergo situato nei pressi delle piste da sci. In totale i richiedenti asilo ospitati nella struttura sono un’ottantina. Il gruppo ha bloccato la strada che porta al paese, tra l’altro in queste ore innevato, e proprio mentre una troupe televisiva americana stava girando un reportage sugli igloo realizzati al rifugio «Scoiattolo». Non si sono registrati incidenti. Erano presenti i carabinieri. I profughi hanno chiesto di poter essere collocati in un’altra struttura.


Tutti i dettagli della notizia acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 3 febbraio 2108

© RIPRODUZIONE RISERVATA