Sci, debutto col sorriso sulle orobie In 10mila a Valtorta e 6mila al Pora

Sci, debutto col sorriso sulle orobie
In 10mila a Valtorta e 6mila al Pora

Foppolo e Carona preparano Montebello e Valgussera.

Annunciata, è arrivata. La vera prima nevicata di quest’inverno sì è vista in tutta la nostra provincia ieri: dal primo pomeriggio già alle quote alte, poi, man mano a scendere fino alla città e alla Bassa. Una decina di centimetri in alta montagna, almeno fino a ieri, a tarda sera. Ma nella notte e oggi il quantitativo dovrebbe essere aumentato, il che dovrebbe aiutare le stazioni sci. Strade principali sostanzialmente percorribili fino a sera, anche perché molte erano state cosparse di sale. Qualche disagio in più, invece, su strade di montagna laterali o comunali, prontamente segnalate dagli automobilisti navigatori sul web.

Quanto alle stazioni sciistiche aperte, il bilancio è sostanzialmente positivo – considerate anche le ultime annate precedenti – sia per i gestori sia per l’indotto. In testa Valtorta-Piani di Bobbio che da giovedì a domenica ha fatto registrare complessivamente quasi diecimila skipass. In Val Seriana, partenza positiva per il Monte Pora, di Castione, che in questo ponte ha fatto registrare circa 6.000 primi ingressi. Sul versante di Foppolo si sta preparando la pista del Montebello, mentre in Val Carisole Brembo Super Ski ha iniziato l’innevamento di Valgussera e Vago, ovvero il collegamento tra i due comprensori.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale dell’Eco di Bergamo del 11 dicembre 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA