Gazzaniga, scontro tra due bus di studenti Morto un ragazzo, un altro è gravissimo
La stazione di Gazzaniga dopo l’incidente tra due bus (Foto by Fronzi)

Gazzaniga, scontro tra due bus di studenti
Morto un ragazzo, un altro è gravissimo

Scontro tra due bus alla stazione di Gazzaniga alle 13 di oggi. Travolti tre studenti dai 14 ai 16 anni.

AGGIORNAMENTO ORE 17 - Uno dei ragazzi travolti dall’autobus è morto all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

L’incidente è avvenuto intorno alle 13 di lunedì 24 settembre proprio in orario di uscita da scuola e di rientro a casa dei ragazzi. La stazione era affollata come sempre a quell’ora. Due dei giovani sono feriti gravi, uno ha riportato ferite più lievi.

Sul posto sono intervenuti subito due elicotteri del 118 di Brescia e Bergamo e due ambulanze della Croce Verde di Colzate e della Croce rossa di Alzano. Presenti anche i Vigili del fuoco di Clusone, Gazzaniga e Bergamo, i Carabinieri di Fiorano e la Polizia Unione insieme sul Serio.

Da una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente sembrerebbe che un bus diretto ad Ardesio fosse fermo nei pressi della pensilina: gli studenti stavano salendo sul pulman per rientrare a casa. Intorno alle 13.10 è arrivato un bus di rientro a Gazzaniga che ha urtato (ancora da capire le cause) l’altro bus. Su questo secondo mezzo ci sarebbero stati a bordo alcuni studenti. Nell’impatto tra i due mezzi sono stati travolti tre ragazzini, di età compresa tra i 14 e i 16 anni. I due più gravi sono poi stati trasportati con l’elisoccorso, il terzo con l’ambulanza (qui l’ultimo aggiornamento sulle condizioni).

La stazione è uno snodo non solo per le scuole di Gazzaniga ma per il traffico da e per l’Alta Valle Seriana. I bus in stazione sono stati bloccati mentre il traffico degli altri mezzi è stato deviato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA