Scritte anti Salvini, Lega: «Cancellatele» Gori: «Pulite dai richiedenti asilo»

Scritte anti Salvini, Lega: «Cancellatele»
Gori: «Pulite dai richiedenti asilo»

L’onorevole del Carroccio Alberto Ribolla aveva chiesto al sindaco che fossero cancellate tempestivamente. Il sindaco ha risposto oggi con un post su Facebook: «In mattinata sono state cancellate dai ragazzi richiedenti asilo dell’Accademia dell’Integrazione».

Alberto Ribolla, aveva denunciato che: «Su alcuni muri di Bergamo, e precisamente sulla chiesetta di Santa Lucia di via XX Settembre e su un muro di via dei Caniana, prima del ponte della Ferrovia, sono apparse delle scritte vergognose contro Matteo Salvini. A Matteo la mia solidarietà e quella del gruppo consiliare di Bergamo della Lega. Ho chiesto al sindaco Giorgio Gori di provvedere a far cancellare con solerzia queste scritte ingiuriose».

aa

aa
(Foto by Roberto Vitali)

Il sindaco ha provveduto in mattinata facendo pulire i muri dai ragazzi dell’Agenzia dell’Integrazione rendendolo noto con questo post:


© RIPRODUZIONE RISERVATA