Soldi e pure la spesa per avere la patente In tre nei guai alla Motorizzazione civile

Soldi e pure la spesa per avere la patente
In tre nei guai alla Motorizzazione civile

Dodici ordinanze di custodia cautelare per tre funzionari della Motorizzazione civile di Bergamo e nove titolari di Scuole guida della provincia: denaro per superare l’esame di guida.

Somme di denaro, ricariche telefoniche, ma anche generi alimentari e lavaggio dell’auto privata del funzionario della Motorizzazione civile in cambio della promozione all’esame di guida della patente. La Polizia stradale di Bergamo nella mattinata di sabato 24 febbraio ha eseguito 12 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di tre funzionari della Motorizzazione civile di Bergamo e nove titolari di Agenzie di scuola guida nell’ambito dell’operazione «Black Money» coordinata dalla Procura di Bergamo. I tre funzionari sono ritenuti responsabili a vario titolo di reati di corruzione, concussione, falsità e truffa durante l’esercizione delle proprie funzioni di esaminatori durante le prove di esame dei candidati alla prova pratica in numerose scuole guida delle provincia. Per tre persone è stato previsto rispettivamente custodia in carcere, arresti domiciliari e interdizione dai pubblici uffici a tempo indeterminato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA