Sondaggio, Gori davanti a Stucchi Caccia agli indecisi: sono il 32%

Sondaggio, Gori davanti a Stucchi
Caccia agli indecisi: sono il 32%

I risultati della rilevazione Ipsos commissionata dal sindaco uscente.

Giorgio Gori in vantaggio di 11 punti percentuali su Giacomo Stucchi, ridotti a 7 se nella partita entrano anche gli indecisi, il 32% degli elettori, contro cui è già scattata la caccia grossa. Il sindaco uscente al 49,2%, l’avversario al 38,8%: sono questi i numeri cerchiati in rosso nel sondaggio che il primo cittadino ha commissionato all’istituto Ipsos di Nando Pagnoncelli. I risultati sono stati consegnati quattro giorni fa e venerdì sono stati presentati alla coalizione, con l’effetto che in casa centrosinistra è scoppiato l’ottimismo dopo le voci preoccupate dei mesi scorsi.

I dati più interessanti emergono dal confronto diretto tra i quattro candidati. Alla voce «stima di voto» Gori è al 49,2% e Stucchi al 38,8%, come già detto, mentre Nicholas Anesa del Movimento 5 Stelle riuscirebbe a spuntare il 10,3% e Francesco Macario l’1,7%. Questo dato riguarda solo i voti validi, quindi al netto degli indecisi, che non sono pochi: 32%, numero da cui si devono ripartire i distacchi tra gli sfidanti nella classica proiezione pre elettorale: Giorgio Gori 33,4%, Giacomo Stucchi 26,4%, Anesa 7,0%, Francesco Macario 1,2%, 32% di indecisi.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 21 aprile 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA