Tenta di rubare lo zaino, 70enne resiste Arrestato. «Ma nessuno si è fermato»

Tenta di rubare lo zaino, 70enne resiste
Arrestato. «Ma nessuno si è fermato»

L’ha presa alle spalle e ha cercato di strapparle lo zainetto, ma lei ha resistito e una cinghia dello spallaccio si è rotta. La vittima dello scippo, una settantenne residente in città, è caduta all’indietro trascinando con sè il malvivente, si è messa a urlare e l’uomo è scappato a mani vuote lasciandola a terra dolorante.

La vicenda in via Paleocapa domenica mattina: lo scippatore, Z. R., un marocchino di 26 anni pluripregiudicato e residente a Bonate Sopra, è stato arrestato poco dopo dalle Volanti della questura mentre stava mettendo a segno un altro furto.

Con la testimonianza della donna: «Mentre ero a terra e urlavo ho visto uscire dal parcheggio alcune auto ma nessuno si è fermato ad aiutarmi – sottolinea amaramente la settantenne – nemmeno hanno suonato il clacson, niente. Un’indifferenza che mi ha ferita, mi sarebbe potuta succedere qualsiasi cosa».


Leggi tutta la storia acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 19 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA