Va a funghi sull’Appennino parmense Bergamasco muore davanti al nipote

Va a funghi sull’Appennino parmense
Bergamasco muore davanti al nipote

Un ottantenne di Bergamo è morto nella mattinata di sabato 22 settembre sull’Appennino parmense: era andato a funghi con la moglie e il nipote.

Malore fatale, nella mattinata di sabato 22 settembre, per un fungaiolo nei boschi di Albereto, sull’Appennino parmense. L’uomo, un 80enne residente a Bergamo, si trovava tra le località di Ronco Magno e Pradischelli, insieme alla moglie e al nipote, quando è stato colto da un malore: i parenti hanno immediatamente allertato i soccorsi e sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino e l’elisoccorso attrezzato per interventi in ambiente impervio.

I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’anziano e attendere i Carabinieri di Borgotaro: ottenuto il nulla osta dal magistrato il corpo dell’uomo è stato trasportato dal personale del Soccorso Alpino su un mezzo fuoristrada dei pompieri e affidato alle onoranze funebri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA