Beatles e jazz, intrigante fusione
a Dalmine in «A riveder le stelle»

Beatles e jazz, intrigante fusione a Dalmine in «A riveder le stelle»

Gli indimenticabili Beatles e le inconfondibili note del jazz riproposti in una combinazione unica e suggestiva. A renderlo possibile, la JW Orchestra, che sabato 14 novembre 2009 (ore 21), al teatro Civico di Dalmine, con «The Beatles go Jazz» darà il via alla rassegna «A riveder le stelle», promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Dalmine.

«"The Beatles Go Jazz" è una rivisitazione in chiave jazzistica di alcuni successi immortali del famoso gruppo pop di Liverpool - spiega Marco Gotti, direttore nonché fondatore della JW Orchestra -. Abbiamo sostituito la caratteristica formazione composta da chitarre, basso e batteria con una jazz big band di 16 elementi che avrà il compito di interpretare e reinventare alcuni brani dei "baronetti" come "Come Together", "Yesterday", "Michelle", "All You Need Is Love" e molti altri».

È stato proprio Marco Gotti, sassofonista e clarinettista, a dar vita alla JW Orchestra Association con lo scopo di divulgare la musica jazz attraverso concerti, dal vivo, Jazz workshop e laboratori. Nel loro repertorio trovano spazio non solo il famoso gruppo pop di Liverpool, ma anche arrangiamenti e brani originali curati e scritti dallo stesso Gotti, oltre che le Big Band che hanno fatto la storia della musica jazz (Duke Ellington, Rob McConnel, Stan Kenton e molti altri).

Il tutto visto naturalmente dalla prospettiva personale di un artista come Gotti, capace, attraverso un lavoro di adattamento armonico e ritmico, di offrire al pubblico un alternarsi di musica d’insieme e situazioni solistiche: «L’ascoltatore - rivela ancora Gotti - sarà chiamato a fare un confronto fra l’originale, basato sulle capacità vocali dei "fab four" e sulla forza del messaggio comunicativo dei testi, e la nuova opera strumentale che esalta invece l'invenzione melodica dei Beatles».

Ad introdurre il concerto un grande nome del panorama jazz e non solo: il musicologo Maurizio Franco. Appuntamento quindi sabato, 14 novembre 2009 alle ore 21, al teatro civico di via Kennedy n. 3 a Dalmine. Il costo dell’ingresso è di 10 euro (biglietto intero) e 8 euro (ridotto).

Le prenotazioni si ricevono all’Ufficio Cultura, da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30 (telefono 035.564952; email [email protected] Ulteriori informazioni sulla JW Orchestra sono disponibili sul sito www.jworchestra.it.).

© RIPRODUZIONE RISERVATA