Domenica 19 Giugno 2011

Riparte «Esterno Notte»
Grandi successi e film italiani

Sessantasei film spalmati su settantasei serate di proiezione, dieci classici del cinema, due serate speciali: questi, in sintesi, i numeri di Esterno Notte 2011, che, da domenica 19 giugno, lancia la sua ventinovesima edizione presentando il film di Sam Mendes «American Life».

Esterno Notte si svolge nel cortile della biblioteca Caversazzi (via Tasso, 4), che anche quest'anno si trasformerà nell'arena estiva per le proiezioni all'aperto (inizio spettacoli ore 21,30, ingresso intero 6 euro, ridotto 5 euro, classici del mercoledì prezzo unico 4 euro). Grande spazio quest'anno al cinema italiano.

Sono infatti una quindicina i film presenti in cartellone che spaziano dalle commedie più gettonate, quelle che hanno fatto gridare al miracolo per gli incassi al botteghino, ai film di più ampio respiro drammaturgico. Tra le prime vanno ricordati i film di Luca Miniero, Benvenuti al Sud con Claudio Bisio o Che bella giornata di Gennaro Nunziante con Checco Zalone, forse la vera rivelazione del cinema comico italiano delle ultime stagioni. Tra i secondi potremmo mettere sicuramente il morettiano Habemus Papam o Corpo celeste di Alice Rohrwacher. Senza dimenticare i deliziosi Gianni e le donne, di e con Gianni Di Gregorio, e la rivelazione di Boris – Il film.

Due le serate speciali: la prima si aggancia al programma della Notte Gialla prevista per sabato 25 giugno, nell'ambito della quale Esterno Notte presenterà il film di Alfred Hitchcock Il delitto perfetto con Grace Kelly. La seconda prevista per la serata di domenica 31 luglio quando, in collaborazione con Gioventù musicale, sarà presentato, dopo il concerto «Le magie della chitarra» di Pino Russo, il film di Pupi Avati Bix.

Il resto del programma prevede una cavalcata tra il meglio della scorsa stagione cinematografica, spaziando dal folgorante Un gelido inverno, un drammatico e spietato thriller ambientato nel gelido paesaggio invernale del Missouri, alla frizzante leggerezza, solo lievemente spruzzata di malinconia, del Woody Allen di Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni. Dal delizioso Tamara Drew venato dall'acido umorismo inglese di Stephen Frears, all'altrettanto frizzante commedia british tutta al femminile di We want sex di Nigel Cole. Il magnifico Hereafter di Clint Eastwood e il controverso The Tree of Life di Terrence Malick, Palma d'Oro al recente Festival di Cannes. E come non ricordare Il Grinta dei fratelli Coen, con un grandissimo Jeff Bridges nei panni che furono già di John Wayne. E tanti altri, tra commedie e film drammatici.

Tutto il programma on line: clicca qui

fa.tinaglia

© riproduzione riservata