Giovedì 07 Luglio 2011

Van De Sfroos a Villa Faccanoni
Sabato il concerto a Sarnico

Nell'ambito di «Andar per musica 2011 - Alle Radici della Tradizione», rassegna internazionale di folk contemporaneo,  sabato 9 luglio è in programma a Sarnico, alla Villa Faccanoni (ore 21, 23 euro+d.p.) il concerto di Davide Van De Sfroos (in caso di forte maltempo rinvio a lunedì 11).

Van De Sfroos è considerato tra i più originali cantautori italiani, per quell'uso intelligente del dialetto nelle liriche delle sue canzoni. Sulla scia del grande successo conseguito a Sanremo, ritorna in Bergamasca per presentare il suo «Yanez» nella prestigiosa cornice di Villa Faccanoni, a Sarnico. Concerto assai particolare che rispecchia il tour teatrale, poiché il parco della villa mantiene possiede le caratteristiche di un ottimo teatro; luogo suggestivo sulle rive del Sebino nel quale in passato sono stati protagonisti artisti del calibro di Chieftains, Jeff Beck, Asleep At the Wheel, Richard Thompson, Donovan e tanti altri.

Un evento, dunque, che innalza ancor più il livello artistico della rassegna e s'inserisce di diritto tra i più importanti della stagione. Il concerto è anche l'occasione per visitare Villa Faccanoni, residenza privata, indubbiamente l'opera architettonica in stile Liberty più conosciuta fra quelle progettate dall'architetto Sommaurga a Sarnico per conto della famiglia Faccanoni agli inizi del ‘900, dove le tradizionali facciate sono sostituite da punti di vista privilegiati in un contesto di armonia ed eleganza.

Il concerto è inserito nello «Yanez tour 2011» che si protrarrà fino a settembre per una lunga estate live nelle principali piazze del nord e del sud Italia. Davide Van De Sfroos ritorna a calcare i palchi estivi per far ascoltare al pubblico i brani del nuovo album “Yanez” (su etichetta Pdt, distribuito da Universal) presentati in una versione più dinamica e coinvolgente.

Durante i concerti saranno riproposti anche brani degli anni passati per far rivivere le emozioni dei suoi più importanti successi. A suonare dal vivo con il cantautore laghée gli stessi musicisti che lo hanno accompagnato con successo nel tour teatrale: Davide «Billa» Brambilla (fisarmonica, tastiere e tromba), Angapiemage Galliano Persico (violino), Maurizio «Gnola» Glielmo (chitarre), Paolo Legramandi (basso), Marcello «Bread» Schena (batteria) e Roberta Carrieri (voce, chitarra, bodhran, percussioni).

«Yanez», dall'omonimo singolo arrivato quarto all'ultima edizione del Festival di Sanremo, si compone di 15 brani scritti e arrangiati da Davide Van De Sfroos, Alessandro Gioia e Angapiemage G. Persico, che alternano momenti di allegria ad altri di più intensa riflessione, storie dure e suoni aspri, dominati dagli strumenti acustici mentre le suggestioni musicali attingono da quello che, fin dall'inizio, è il mondo sonoro caro a Van De Sfroos: il folk, nell'accezione più ampia del termine, il rock venato di blues, qualche aroma country e perfino speziature sudamericane. Il concerto è organizzato dalla Pro Loco di Sarnico

m.sanfilippo

© riproduzione riservata