Lunedì 01 Agosto 2011

Van De Sfross, il laghé a Clusone
Il concerto martedì 2 agosto

Martedì 2 agosto alle ore 21 Davide Van De Sfroos torna dopo anni a Clusone, nella tensostruttura allestita all'oratorio, per un concerto che si preannuncia molto appassionante. Costo del biglietto: 20 euro più 2 di prevendita. Servizio ristoro dalle 19,30.

«Cancellare i dialetti è come limare gli Appennini - spiega Van De Sfroos - perché l'Italia rimane unita anche grazie all'identità dei dialetti». Ancora una volta la musica ha il grande potere di unire regioni, popoli, culture diverse sotto lo stesso comune denominatore, e ancora di più in questo anno di celebrazioni per il 150° dell'unità della nostra nazione: il ritmo, gli accordi, l'armonia delle canzoni di Davide Van De Sfroos.

Questo dialetto comasco laghé tanto particolare, ma capace di giungere all'anima di giovani e meno giovani con suoni curiosi e storie di tutti tipi, avventurose, ironiche, poetiche, di un romanticismo semplice e sincero. Unica tappa in Valseriana per il tour 2011 del cantautore comasco, che si esibisce ormai da anni in rigoroso dialetto laghé, divenendo il simbolo di Como in tutta la penisola.

Van de Sfroos è un nome fittizio che restituisce foneticamente, in lingua lombarda e nella variante laghé (o tremezzino) diffusa nella zona del lago di Como, la frase «vanno di contrabbando» (o meglio «vanno di frodo»). È stato proprio l'uso originale della variante comasca del lombardo nei testi delle sue canzoni a portarlo subito verso il successo in tutto il nord Italia e persino in Sardegna e in Calabria nonché nel Canton Ticino, in Svizzera.

Pochi mesi fa ha partecipato alla 61ª edizione del Festival di Sanremo 2011 classificandosi al quarto posto con la canzone Yanez: un brano scritto e cantato in dialetto tremezzino sul celebre corsaro portoghese Yanez De Gomera che segue fedelmente il bornese Sandokan nel ciclo romanzesco dei Pirati della Malesia, nato dalla penna del famoso scrittore italiano di romanzi d'avventura Emilio Salgari.

Il 15 marzo è uscito il suo sesto album come solista, ormai da settimane nella top ten delle classifiche italiane ed internazionali, tra i video più cliccati e più scaricati degli ultimi tempi. Insomma, un'occasione da non perdere per grandi e piccini, con tanta buona musica.

I posti sono limitati. È consigliata la prevendita all'ufficio Iat Valseriana-Promoserio, temporaneamente trasferito ad Albino in via Libertà 27 (327.2696741; info@valseriana.bg.it). La prevendita è affidata inoltre alla società TicketOne e alle pro loco e biblioteche della Valseriana. Le filiali di Alzano, Albino e Clusone della Ubi-Banca Popolare di Bergamo garantiranno il medesimo servizio.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata