Martedì 24 Giugno 2003

Teatro: presentato il progetto di collaborazione tra la Scala di Milano e il Donizetti di Bergamo

Il Teatro alla Scala di Milano e il Donizetti di Bergamo sono pronti a collaborare.

Presentata oggi dall’assessore regionale alla Cultura, Adalberto Albertoni, la convenzione coinvolge la Scala e la sua accademia di Arti e Mestieri dello spettacolo, il Comune di Bergamo, la fondazione Donizetti e l’omonima orchestra. Alla conferenza stampa erano presenti anche Valerio Marabini, assessore allo Spettacolo e Cultura del Comune di Bergamo, e Franco Tentorio, vicesindaco, in rappresentanza della giunta comunale.

Come primo progetto, nella stagione lirica autunnale al Donizetti verrà portato in scena, il 3 e il 5 ottobre, «Ugo Conte di Parigi» di Gaetano Donizetti, in collaborazione con l’accademia Arti e Mestieri della Scala. La convenzione prevede anche la realizzazione «Progetto Giovani», al quale parteciperanno in particolare gli allievi dei diversi corsi dell’accademia della Scala. Altra iniziativa è "Il teatro delle novità", una rassegna di teatro musicale contemporaneo. Proposta già nel 2000 dal teatro Donizetti, adesso diventerà annuale e la Scala di Milano prenderà parte all’organizzazione.

Torna anche quest’anno il Festival «Danza estate», giunto alla quindicesima edizione. Organizzato dal centro Anymore, si svolgerà dal 6 al 20 luglio nell’ex chiesa quattrocentesca di Sant’Agostino in Città Alta. Otto gli spettacoli in programma. Aprirà «Singolare» della coreografa Regina Marques, quindi si esibiranno le compagnie «Do quintal» di Eugenio De Mello, «L’impaso» della comunità teatrale Nomade, l’ «Abbondanza» e «Nari-Fabbri e gentiluomo». Andranno poi in scena «Percorsi Misti» e «Aiep» della coreografa Airella Vidach in prima nazionale. Concluderà «First contamination», della compagnia Slap99-Medic Force Dance Factory.

(24/06/2003)

utente 1

© riproduzione riservata

Tags