Lunedì 28 Novembre 2005

Angelo Rota Roan, mostra al Circolo artistico

Paesaggi, nature morte e figure sono le tematiche che realizza con i suoi dipinti il pittore Angelo Rota Roan, e che egli presenta in questi giorni presso il Circolo Artistico.

Angelo Rota Roan si è da tempo ormai familiarizzato con pennelli, colori e tele, e a suo merito sono pure preziosi lavori di restauro che egli ha portato felicemente a termine ridonando l’antico splendore ad opere di autorevoli maestri dell’arte pittorica. Il passaggio, oppure il lavoro che in contemporanea si svolge tra l’intervento del restauro di antiche tele e quello della pittura di cavalletto non si contraddicono. E osservando i dipinti di Angelo Rota Roan proposti alla nostra osservazione, troviamo che egli sa per davvero usare con intelligenza le varie gamme dei cromatismi per giuste armonie, la precisa esecuzione del disegno per una struttura ben costruita, una saggia interpretazione del soggetto preso in esame per indicarlo come sorgente di una sequenza di intime emozioni.

Altro non vogliamo aggiungere, sicuri che gli osservatori delle opere di Angelo Rota Roan sapranno trarne anch’essi sempre più suggestive emozioni che l’artista già in precedenza egli stesso è riuscito a provare nel suo intimo e che poi ha «trasferito» in immagine visiva.

Durata della mostra

fino all’8 dicembre

Orari

feriali dalle 16 alle 19, festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19

Dove

Circolo Artistico Bergamasco, via Tabajani 4 - BergamoLino Lazzari

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags